Disturbi del Comportamento Alimentare: “Perchè il cibo è la mia prigione?”

Condividi

Quando mi dicono:  ‘Come stai bene!’ vorrei sprofondare sotto terra perché significa che sono grassa”

“Mi sento enorme, ingombrante, vorrei essere invisibile

Sono ossessionata dal mio peso, penso costantemente al numero della bilancia e qualunque cosa mangio ho il terrore che quel numero aumenti e mi sento in colpa, uno schifo

Questi sono alcuni dei vissuti angosciosi e maggiormente ricorrenti nella vita di una persona affetta da disturbi alimentari. Una vita dominata costantemente dal pensiero del cibo, delle calorie, del peso, da sentimenti di inadeguatezza.

Continua

Marta Di Grado e Valentina Comiti

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *