Psicoterapia individuale

Condividi

Psicoterapia Individuale

 

Ansia, depressione, problemi affettivi e sentimentali, disturbi alimentari…

Potresti avere un problema specifico o uno stato generale di malessere con cui non riesce più a convivere: può essere una difficoltà lavorativa che ti mette in crisi, un lutto che si fa fatica a elaborare, un disagio emotivo che a volte ti fa sentire scoraggiato, incompreso o senza prospettive come ansiadepressione, attacchi di panico o disturbi alimentari (anoressia, bulimia).

Oppure potresti trovarti in una situazione di difficoltà relazionale con il tuo partner, dover gestire la fine di una storia o problemi d’amore o sentimentali, voler superare una dipendenza affettiva all’interno di una relazione tossica che ti sta svuotando.

Principali problematiche di cui mi occupo:

  • Ansia, stress, fobia, attacchi di panico
  • Depressione e problemi di isolamento
  • Problemi affettivi, sentimentali e relazionali
  • Disturbi alimentari

Tutte queste situazioni problematiche transitorie possono mettere in crisi la struttura globale dell’individuo. Ognuna di queste condizioni può migliorare con una psicoterapia. Se soffri di problemi di isolamento (o di una situazione di reclusione volontaria come l’hikimomori) possiamo ipotizzare una terapia domiciliare.

L’intervento si basa su un ascolto attivo delle problematiche e sulla ricerca di strategie per identificare e superare il problema attraverso i punti forti dell’individuo in quanto risorse a cui attingere per affrontare le difficoltà, permettendogli di prendere coscienza di quanto avviene dentro di lui.  L’utente comincia, dunque, con l’aiuto dello psicologo che funge da supporto e stimolo, ad intravedere nuove opportunità e orizzonti.

La psicoterapia è, dunque, basato sul rapporto emotivo e di fiducia tra cliente e psicologo. Si svolge attraverso la parola, il colloquio, la riflessione o anche mediante altre tecniche attive. E’ un percorso che conduce a recuperare il benessere psicologico trovando un equilibrio più stabile, eliminando il disturbo o il disagio che impedisce di vivere serenamente.

Perché dovrei cominciare una psicoterapia? A che mi serve?

È un regalo che fai a te stesso. Non significa essere difettoso. È uno spazio tuo in cui guardare te stesso e il mondo, è un viaggio, una scoperta. Significa ascoltarti e approcciare delle parti di te con una nuova prospettiva, con nuovi occhi. Si tratta di capire i propri bisogni, se ci portiamo dei pesi e quali, chi ce li ha dati e se ci sono ancora necessari.

Perché qualsiasi sintomo a suo tempo ti è stato utile per sopravvivere, ma forse ora non lo è più. Sei pronto a liberartene? A che ti è servito?

La psicoterapia ti serve per liberarti anche da pesi che ti sono stati dati da altri: aspettative su noi e sugli altri, credenze irrealistiche, modalità di funzionamento rigido… possiamo scegliere quale di questi bagagli continuare a portare con noi e quali lasciare lungo il cammino. Lo psicologo quindi non serve solo per “guarire” ma anche per stare meglio, per essere più soddisfatti e in equilibrio.

 

Prenota un primo incontro gratuito.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *